NEWS

CORSI

SEGRETERIA

ATENEO

CORSI

MASTER

PRESS

JOB

WORKSHOP

LUNATICA

ISCRIZIONI

NEWS

CONTATTI

CALENDARIO

PLACEMENT

RICERCA

LAB STORE

SEGRETERIA
Le idee
• le strade, le autostrade, le vie ferrate, le vie d’acqua;
• la musica da Verdi alle nuove band emergenti;
• la mappatura tematica interattiva per musei e luoghi di eccellenza;
• il recupero di ruderi agricoli;
• da non luoghi a “posti” di carattere emiliano (aeroporti, porti, stazioni, mercati, ipermercati, terme, negozi, etc.);
• archeologia industriale delle architetture e dei manufatti (carta, utensili, profumi, tessuti, mobili, ceramiche, macchine, moto);
• dalla fondazione militare alla rete economica e informatica ad alta prestazionalità;
• dalla fondazione dell’agricoltura alla rinaturalizzazione e alla rete del benessere e del prodotto slow, bio e salutare;
• dal viaggio di piacere e di lavoro al piacere di viaggiare;
• colori, texture, tessuti, modelli e forme antiche e future dedicati ai luoghi e al viaggio nei luoghi;
• abiti per le specifiche situazioni ambientali e climatiche;
• abiti da lavoro per le nuove occupazioni nelle nuove forme artigianali e nella campagna;
• invenzione di iniziative inedite e adatte alla presenza dell’asse viario che mette in relazione città e campagna;
• dinamiche città/campagna lavoro/residenza, consumo del territorio e qualità del vivere (spostamenti, vivibilità, relazioni);
• la bicicletta: tradizione e innovazione padana;
• promozione culturale e commerciale sulle strade (cartellonistica, info point, materiali e merchandising negli Autogrill, nelle stazioni e negli aeroporti);
• editoria classica ed elettronica per il turismo;
• arte e artisti nel contemporaneo sulla Via Emilia. Manifestazioni e gallerie d’arte;
• il WIMAX per la Via Emilia;
• gioielli dedicati, caratterizzati, materici, emozionali, sentimentali, emiliano-romagnoli;
• la pianura delle invenzioni (architettura, rete, meccanica, agricoltura e idraulica);
• l’ambiente ritrovato, dai testi e dai dipinti il confronto con la realtà contemporaneae il possibile ripristino o reinvenzione per un futuro più sostenibile per umani, animali e vegetali;
• navigazione nel Po e negli altri corsi d’acqua (esperienza Bolognese e quella di Leonardo a Milano).Idee, mezzi, percorsi e turismi possibili.
Le possibili idee generatrici
Il progetto didattico L.UN.A. per il 2013-16 rappresenta un’opportunità unica per scandagliare il territorio regionale, analizzarne la struttura economica e imprenditoriale, addentrarsi nel tessuto culturale, censire le risorse naturali ed energetiche. Si tratta in sintesi di un grande progetto di mappatura, catalogazione e divulgazione delle ricchezze del nostro territorio. È un progetto di marketing territoriale oltre che una straordinaria piattaforma progettuale che intende restituire fiducia alle nuove generazioni, attraverso una visione d’insieme più ampia e stimolante del contesto emiliano
Anche grazie al vostro contributo nella scelta di tematiche
e progettualità specifiche il progetto potrà arricchirsi e crescere.
I pincipali output del progetto
Il sottotema pensato per il 2013/14 gioca sul binomio CULTURE/COLTURE. Gli argomenti di riferimento riguardano l’osservazione, l’analisi e lo sviluppo progettuale relativi ai rapporti fondamentali fra le culture locali e internazionali e le realtà, gli sviluppi, i problemi e le opportunità fornite dal mondo della agricoltura, della natura, del paesaggio, della cucina, della salute e del benessere. Queste tematiche e questi rapporti saranno applicati ai mondi di riferimento (design, moda, comunicazione e marketing) con declinazioni a scelta che possono prevedere progetti di marketing territoriale, recupero di realtà compromesse, proposte per nuove attività sul territorio, tecnologie per la conoscenza e lo sviluppo di settori quali la mobilità, il turismo, l’ottimizzazione della produzione, la promozione di determinati settori industriali, artigianali e di servizi. Nasceranno così:

UNA COLLEZIONE DI PROGETTI
quali proposte condivisi di intervento trasversale per la rigenerazione delle potenzialità
territoriali;

UN SITO INTERNET

ovvero una piattaforma dinamica di ultima generazione che raccoglierà tutti i contributi che
nasceranno in seno al progetto, censirà l‘universo di realtà imprenditoriali e non che fanno della
via Emilia un distretto di eccellenza internazionale, raccoglierà i contatti delle realtà territoriali
con un sistema di ricerca tematizzata, seguirà le tappe dell’iniziativa in tempo reale;

GLI EVENTI SULLA VIA EMILIA
(vedi le idee generatrici).

UN CONCORSO PER LE SCUOLE SUPERIORI
per raccogliere il contributo dei piu giovani nella prefigurazione di una Pianura Padana
in cui possono ancora crescere grandi sogni;

UNA PUBBLICAZIONE ALL’ANNO

frutto del contributo scientifico-culturale dei nostri illustri partner, dei nostri ricercatori
oltre al lavoro svolto dagli studenti L.UN.A. e dalle scuole emiliane coinvolte nell’iniziativa.
I protagonisti
Sono già numerose le figure del mondo della cultura, della progettazione, dell’impresa e dell’associazionismo che parteciperanno all’iniziativa portando il loro prezioso contributo. La nostra idea è di riuscire a creare per ogni città un pool di figure capaci di aprire un dibattito denso di stimoli e visioni per il futuro.
Il vostro contributo
L’ampiezza di questa iniziativa sarà determinata dalla partecipazione attiva di tutte le forze
territoriali. Si può contribuire in tanti modi:
• attraverso un visiting presso la facoltà L.UN.A. per presentare la propria realtà;
• proponendo briefing per la didattica;
• offrendo l’impiego di luoghi per le iniziative;
• fornendo contatti e contenuti utili;
• dando il patrocinio;
• disponendo un contributo economico o sostenendo una singola iniziativa.
info@uniluna.com