Caratteristiche del corso
Contenuti
Organizzazione didattica

Caratteristiche del corso
Contenuti
Organizzazione didattica

Caratteristiche del corso
Contenuti
Organizzazione didattica

Architettura e Realtà
nell’epoca dei quanti.
Specializzazione in analisi
storica, rilevamento
dei beni architettonici,
restauro architettonico
Architetture in legno:
progettazione,
costruzione e restauro

Caratteristiche del corso

 

Presso la Presidenza della Libera Università delle Arti di Bologna, è istituito ed attivato il Corso Universitario “Architetture in legno: Progettazione, Costruzione e Restauro”. Il Corso si configura come un programma comune a più insegnamenti accademici. La struttura didattica consiste in un programma di tipo IRT (integrated research team)

La sede amministrativa del Corso Universitario è quella istituzionale di L.UN.A.: via D’Azeglio 33, Bologna; anche la sede didattica e le aule in cui si svolge il Corso sono in via D’Azeglio 33.
Responsabile scientifico: prof. Giuseppe Di Stefano
Direttore: prof. Dario Apollonio
Coordinamento: prof.Silvana Sermisoni
Il programma del corso è inteso ad introdurre gli iscritti alla conoscenza dei processi tecnologici, compositivi e progettuali specifici degli edifici in legno, integrando tali conoscenze con quelle nozioni storiche, culturali, sociologiche e naturalistiche che sono il necessario background del progettista di strutture in legno.
Agli studenti ed ai giovani professionisti che parteciperanno verrà offerta l’opportunità di entrare in un “research study” intensivo volto a sviluppare il pensiero critico nell’ambito delle complesse tematiche contemporanee della analisi e della proposta di conservazione e valorizzazione dei beni architettonici.
Il programma è concepito come un “framework”, una struttura articolata, nella quale si esploreranno sia questioni accademiche sia questioni professionali, tecniche, tecnologiche e normative relativamente agli edifici di legno.


Il corso ha come obiettivo l’approfondimento della conoscenza del materiale legno, lo studio delle tecniche e delle tecnologie esistenti inerenti la comprensione e la realizzazione di nuove strutture in legno e il restauro delle strutture esistenti. La frequenza dei workshop permetterà ai discenti di applicare ed elaborare in autonomia le nozioni acquisite durante le lezioni, applicandole alle casistiche progettuali proposte. I visiting poi consentiranno anche il confronto con le varie realtà attive nel mercato del legno strutturale, sia dal punto di vista tecnico che commerciale.
Contenuti

Di seguito si dettaglia il programma del corso:

COSTRUIRE IN LEGNO: CULTURA E TECNICHE COSTRUTTIVE
• La cultura del costruire in legno. Legno e sostenibilità.
• Principi di tecnologia del legno. Sostenibilità nel settore forestale. La realtà forestale in italia.
• I processi di filiera corta. Le specie legnose.
• Nuove strutture in legno: materiali e prodotti di uso strutturale.

NORMATIVA TECNICA PER LE COSTRUZIONI IN LEGNO
• La situazione normativa attuale nel nostro paese
• La normativa europea: eurocodice 5
• Qualificazione, marcatura e certificazione
• Progettare la durabilità

REGOLE DI CALCOLO (EC5)
• Le caratteristiche meccaniche del materiale
• Stati limite ultimi
• Elementi compressi e presso inflessi: la stabilità delle aste
• Unioni meccaniche
• Capacità assiale (estrazione) dei mezzi di unione a gambo cilindrico
• Stati limite di esercizio
• Esempi di calcolo, (solai, travi, pannelli di legno massiccio a strati incrociati, utilizzo in parete )

ASPETTI PARTICOLARI LEGATI ALLA PROGETTAZIONE
• I movimenti del legno
• Legno massiccio o legno lamellare?
• I prodotti industriali
• Caratteristiche tecniche degli incollaggi
• La resistenza a trazione ortogonale alla fibratura la viscosità e le deformazioni differite
• La deformabilità dei giunti
• La spinta nelle strutture di legno
• Le variazioni dimensionali negli elementi curvi il legno ed il degrado dovuto all’acqua
• Progettare in legno nelle zone sismiche.
• La protezione al fuoco delle strutture in legno.

EFFICIENZA ENERGETICA E CONFORT DI EDIFICI IN LEGNO
• Isolamento termico
• Permeabilità e tenuta nell’aria
• Isolamento acustico
• Criteri e finalità generali della progettazione impiantistica
• Tecnologie impiantistiche applicabili
• Legno e sicurezza elettrica
• Protocolli di certificazione energetica

SISTEMI INTEGRATI E SOSTENIBILITA’ NEGLI EDIFICI IN LEGNO
• Integrazione tecnologica e sostenibilità del processo edilizio
• Progettazione per sistemi integrati
• Nodi e criticità negli edifici in legno
• Finiture interne: materiali e soluzioni applicabili
• Voci di capitolato per la progettazione di edifici in legno

ASPETTI LEGATI AL MONTAGGIO E ALLA SICUREZZA
• La sicurezza nei cantieri di edifici in legno
• Progettazione di edifici smontabili

CONSOLIDAMENTO DELLE STRUTTURE ESISTENTI
• Preservazione degli edifici esistenti
• Principali cause di dissesto
• Rilievo d’insieme e di dettaglio di una struttura di legno
• Generalità sulle tecniche di intervento
• Interventi sulle capriate consolidamento dei solai
• Ricostruzione di testate di travi
• Consolidamento di strutture particolari
• Manutenzione e controlli nel tempo

Una lecture (3 ore)
ed un workshop (6 ore) settimanali, per un totale di 9 ore, in un periodo di cinque mesi.
Contemporaneamente verrà generata una pagina virtuale nella quale saranno presenti tutti gli iscritti e che sarà utilizzata come ulteriore finestra per riflessioni in tempo reale sugli sviluppi del progetto, per introdurre ed approfondire le lectures, per aggiornare gli studenti a proposito di argomenti altrimenti impossibili da proporre.
Il sito web ospiterà anche il data base dei rilievi e dei progetti proposti dai gruppi di lavoro. ORARI: dalle 14 alle 17 per le lectures e dalle 15 alle 21 per i workshop.
In altri orari sono a disposizione dei partecipanti discipline tecniche e di approfondimento facoltative tese all’integrazione di competenze ulteriori a seconda delle necessità del discente.
Esempi: cad avanzato, modellatori tridimensionali, taglio laser, stampa 3d e uso del laser scanner (con tecnologie a disposizione nel laboratori L.UN.A.), informatica avanzata per la gestione delle informazioni web oriented, e altro ancora.
Una o due volte al mese ospiti selezionati svolgeranno una lecture tra quelle succitate (progettisti specializzati, tecnici forestali, aziende fornitrici di materiali e tecnologie, amministratori pubblici). Queste potranno avere luogo anche in altre sedi e orari.
Organizzazione didattica